“Il mondo esiste ma non è reale” detto tibetano

Certe mattine,

nell’attimo in cui gli occhi sono chiusi

e la coscienza  pian piano emerge, 

in quell’istante così  fuggevole,

tanto labile e  imprendibile

che non c’è tempo nemmeno per pensarlo,

mi capita ogni tanto di svegliarmi

con la  stessa sensazione addosso

di quando i miei figli erano piccoli.

Mi sembra di percepirne il respiro,

i movimenti lievi, l’odore di talco e di  miele.

E ogni volta mi aspetto

che saltino dalla culla nel letto! 

Apro gli occhi e  già tutto è un ricordo.

A quale  dimensione del tempo

appartiene  quell’attimo?

Non prendere molto sul serio
ciò che ti dice la memoria.
Forse questa sera non è mai esistita.
Chissà se tutto fu un autoinganno.
La grande passione
esiste soltanto nel tuo desiderio.
Chi ti dice che non ti racconta finzioni
per prolungare il finale
e per suggerire che tutto questo
aveva almeno qualche senso.

José Emilio Pacheco Berny (Ciudad de México, 30 de junio de 1939)

Annunci

23 responses to ““Il mondo esiste ma non è reale” detto tibetano

  • lois

    Il bello dei ricordi è il sapore di buono che hanno e la capacità di farci sorridere delle cose che ci hanno sostenuto e aiutato a costruire la nostra vita. La capacità poi di trasalire da quei momenti al quotidiano a volte ci rende nostalgici ma poi trovarci oggi al prosieguo di quegli eventi non può che renderci felici di ricordare quei profumi, ma ancora più felici di assaporare quelli nuovi.

    Mi piace

  • Anonimo

    Bellissima la poesia, bellissima la domanda … grazie. Ti abbraccio riemergendo per un attimo da una coltre di neve quasi onirica. Servisse almeno a farci diventare più buoni … Tigresiberiana

    Mi piace

  • iraida2

    @Lois
    E però i ricordi hanno anche un sapore acre, come dice in una bella poesia Yehuda Amichai. Altri sono talmente dolorosi che vorresti cancellarli e non ci riesci ed altri ancora che ti lasciano in bocca l’amaro del rimpianto. Non sempre si chiudono del tutto i conti col passato.
    Sempre felice di averti qui.
    Buona serata

    Mi piace

    • Lois

      Quello sicuramente. Ci sono dei ricordi che lasciano aperti i conti del passato e ci spingono alla nostalgia ed effettivamente quei ricordi sono talvolta amari. Però poi penso che il solo fatto di essere sopravvisuti a quelli, e di avere oggi nuovi ricordi ci può tendere felici. Sarà forse una visione troppo epicureiana (si dirà mai cosi?), ma credo che quella sia la nostra forza.
      Grazie senpre a te per nuovi e profondi stimoli

      Mi piace

  • Anonimo

    Da Bologna. Giuro, non ho mai visto tanta neve in vita mia tutta in una volta.In Romagna non ne parliamo. Si orientano con gli alberi. Fa il paio con le giornate estive con 40° e l’umidità al 90%. Adesso è così.La cosa più incredibile è che molti, ancora troppi, vorrebbero fare le stesse cose che si fanno nelle giornate della primavera perenne di Acapulco. Voglio vedere anche quando si scioglierà questa quantità biblica di neve come faremo con i fiumi.Ci penseremo. Ti abbraccio, Tigresiberiana

    Mi piace

    • iraida2

      @ Tigresiberiana
      Tu vivi in una terra dove ho affetti molto forti, mio figlio, mia nuora e la mia nipotina Asia di cui, proprio in questo momento, sto guardando le foto è nel parco sotto casa in mezzo a una montagna di neve. Vivono a Scandiano, in provincia di Reggio Emilia, io sarò da loro sabato prossimo per qualche giorno. Devo preoccuparmi per la neve?

      Mi piace

      • Anonimo

        Credo sia meglio che tu ti informi bene prima di partire, non so le previsioni per il prossimo fine settimana … ma io spero che non ne scenda dell’altra e che da qui a sabato prossimo se ne sciolga un bel pò. In ogni caso indossa scarpe adatte. Vanno benissimo gli scarponcini da montagna. E poi è molto freddo ….
        Bella terra quella reggiana, piena di una sana laboriosità e volta alla pace, alla solidarietà e alla cooperazione fra le persone nelle loro piccole e grandi comunità e i popoli.
        Se in occasione di una tua venuta ne hai il tempo, fai una visita a Casa Cervi a Gattatico. E’ un luogo di pace e testimonianza unico. Se ne esce rigenerati nello spirito. A presto, Tigresiberiana

        Mi piace

  • stefano massa

    che bello questo luogo…..un caro saluto…se non disturbo torno a leggerti!

    Mi piace

  • marionblues

    Ad una dimensione dell’anima….

    Mi piace

  • spaziocorrente

    E’ pur vero il detto tibetano, ma questa illusione rimane per noi l’unica realtà da vivere.
    Che importa di un ricordo che è solo follia, se di gioia posso poi curarmi?
    Ciao

    Mi piace

  • iraida2

    Giustissimo! ma a volte pensare che quello che accade non sia reale rende più sopportabile ciò che non ci piace. E’ quasi una forma di autodifesa.

    Mi piace

  • marionblues

    Non me lo chiedere oggi,non me lo chiedere…..

    Mi piace

  • m0ra

    Mi ritrovo tanto, tantissimo nella sensazione che descrivi! E grazie per averla espressa così bene. A che dimensione appartenga tutto ciò non so, credo all’avere introiettato e assorbito tutto con forte partecipazione del corpo e del sentimento, quasi che le coordinate di riferimento spazio-tempo si fossero fissate indelebilmente. A me capita qualche volta di collocarmi nella cameretta della mia infanzia, ci metto un po’ a mettere a fuoco i riferimenti spaziali al primo risveglio.

    Mi piace

  • iraida2

    In quei momenti davvero viene da pensare che, come dice un mio amico poeta “..il tempo è fermo e noi lo attraversiamo
    come il fischio del treno nella notte”‘.
    Grazie a te.

    Mi piace

  • silvano toscani

    Cara Iraida, ho tolto il due dal tuo nome che senso ha un numero in un nome? Il nome è la cosa più bella del mondo, il numero la cosa più sciocca. Il tuo nome che ti fa voltare, che ti fa correre, che ti fa presentare, il tuo nome sei tu e tu non sei come il tempo che può muoversi o stare fermo, come un numero, tu sei una persona viva, un’anima che pensa. I numeri esistono dentro il tuo pensiero, ma loro poverelli non potranno mai pensare il tuo nome, il tuo viso, il tuo mondo, che calpesti o che rimembri o che sogni. Ciao Iraida. S.T.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: