Le parole sono azioni. Ludwig Wittgenstein

Ancora dal “Dizionario affettivo della lingua italiana” di Matteo Bianchi

Coraggio

Ho pochi anni e cammino in bilico su un muretto. Mia madre si sposta di fronte a me con le braccia pronte ad afferrarmi, mi insegna le prove di coraggio. Ce ne sono molte ma questa è la mia preferita. Mi ha aiutato a salire sul muretto via via sempre più alto e ha esclamato: prova di coraggio numero uno! Poi ha lasciato le mie mani. Non so descrivere l’emozione. La produco dentro il mio piccolo corpo, la trasmetto ad ogni centimetro di pelle, la dono a mia madre in un sorriso impavido, sprezzante del rischio.

Vent’anni dopo e prima di andarsene, mia madre lascia ancora una volta le mie mani. Non sappiamo a che numero di prova siamo arrivate. C’è un vento forte che mi spinge ma non cado. Lei osserva il mio equilibrio con una certa soddisfazione. Dice: sai che la parola “coraggio” deriva da cor-cordis, ti ricordi cosa significa? Sostantivo neutro, terza declinazione, cuore. Scendo dal muretto  con un salto il più ampio del dovuto.

E’ una prova solo mia. Adesso

(Ester Armanino, autrice di “Storia naturale di una famiglia”)


22 responses to “Le parole sono azioni. Ludwig Wittgenstein

  • miglieruolo

    mi concedi il privilegio di riprodure il testo sul mio blog?

    "Mi piace"

  • lois

    Che bella questa definizione. E il sorriso fiero rivolto alla madre è un’immagine comnuovente e rincuorante allo stesso tempo.

    "Mi piace"

  • annavercors

    Mi viene in mente don Abbondio e le molte persone che posssono (o sono costrette a) riconoscere che “il coraggio uno non se lo può dare “.
    O si ha fortuna di avere una madre (o chi per lei) ti insegna con amore a sperare le prove della vita o si è in balia delle nostre paure che nessuno ci ha mai aiutato a affrontare..

    "Mi piace"

  • ecodelvento

    Sempre più felice d’averti incontrata!
    Grazie per questa lettura che copierò e conserverò.
    Perchè davvero le parole sono azioni.
    Queste hanno mosso una forte emozione.
    Buona giornata.

    "Mi piace"

  • germogliare

    Porti sempre con te aria buona.
    Il coraggio lo si insegna, sì, ma bisogna essere predisposti ad apprendere. E quel coraggio con il cuore, accidenti, quanto ancora forza richiede.
    Un saluto caro

    "Mi piace"

  • spaziocorrente

    Che grande fortuna incontrare persone che insegnano ad aver coraggio, perchè a volte manca solamente il primo aiuto per spiccare il volo.
    Sempre piacevole passare da te.
    Ciao

    "Mi piace"

    • iraida2

      Hai detto bene, una grande fortuna! perchè chissà quanti nella loro vita, il coraggio hanno dovuto darselo da soli.
      Anche per me è un piacere approdare dalle tue parti.
      Buona serata.

      "Mi piace"

  • Carl D'Agostino

    I have seen a similar picture but it was that of a US soldier reaching out from the Wall(Vietnam Memorial, Wash, DC).

    "Mi piace"

    • iraida2

      I chose this picture because I speak the words in the post. Anne Sexton says that the words “… may be daisies and wounds …. doves falling from the roof … you are holy oranges sitting in my lap … the trees the sun on her face passionate”

      The words are short, emotions, moods, express ourselves, our feelings, our emotions, our fears, our desires. Words can be slapped in the face or arms that greet you as those you see in the picture. Thanks for your visit, I wish you beautiful and serene hours.

      "Mi piace"

  • pado11769

    sono in giro quasi a zonzo … e decido di leggere questa cosa che mi ha fatto venire la pelle d’oca! …

    Mia figlia 8 anni qualche giorno fa ha dovuto accettare la sua prima “banale” operazione chirurgica (una appendicite). A me genitore e’ toccato stimolarla al coraggio necessario … in quegli occhi bellissimi che mi ascoltavano la paura era evidente. Ho sentito la difficoltà del mio ruolo di padre nel richiedere il coraggio necessario.

    E’ andato tutto bene … ma quando e’ arrivata a casa sprizzava gioia e voglia di vivere da tutti i pori della sua bianca pelle. Io ero felice!

    grazie per l’emozione!

    "Mi piace"

  • iraida2

    Eh sì, tocca a noi genitori aiutare i nostri figli ad “allargare le ali”.
    Auguri alla piccolina.
    Sei sempre il benvenuto qui. A presto.

    "Mi piace"

  • Le parole sono azioni. Ludwig Wittgenstein « miglieruolo

    […] da https://iraida2.wordpress.com/2012/03/10/le-parole-sono-azioni-ludwig-wittgenstein/ e mi affretto, dopo aver chiesto debita autorizzazione, a postare il pezzo che segue, che valuto […]

    "Mi piace"

  • iraida2

    Per quel poco che ho letto e capito, Wittngestein diceva che il linguaggio non è appendere a una cosa un cartellino con il nome,esso adempie a compiti espressivi strettamente legati all’ agire. Le parole sono quello che sentiamo, quello che facciamo, quello che siamo in relazione agli altri. Sai, questo post è nato dal bisogno di esprimere la mia “indignazione” difronte al liguaggio da trivio usato in tv da parlamentari e ministri della repubblica, personaggi sedicenti della cultura e dello spettacolo, senza pudore.
    Per fortuna, si va un pò meglio da quando certi figuri sono lontani dalla scena politica.
    Grazie e buona giornata.

    "Mi piace"

  • cKlimt

    “… in un sorriso impavido, sprezzante del rischio.”
    .
    Il coraggio lo si insegna, donandolo. Con l’esempio.
    Lo si apprende, imparando a far leva sul cuore
    a puntarci dentro i piedi e le unghie, allargandolo per tutta la vita.
    .
    Gran bella lettura questa che hai proposto. Grazie.

    "Mi piace"

  • m0ra

    Una situazione straordinariamente simile a questa è descritta nel saggio di James Hillman “Puer aeternus”, dove quella specie di battesimo del fuoco a cui i genitori sottopongono i figli (togliendo progressivamente la loro protezione) è definita come “tradimento”. Tutto il saggio è incentrato sul tradimento e su come sia necessario per ricalibrarsi su se stessi e sulle proprie forze. Il coraggio nasce dalla consapevolezza di essere soli a dover portare il peso di scelte, decisioni, strappi. Solo chi ci ama ci può tradire. So che può sembrare paradossale, ma se stiamo fuori dalla logica del male voluto, spesso è in condizioni estreme che si fa strada il coraggio.
    Bel testo.
    Grazie.

    "Mi piace"

  • iraida2

    Interessante. Grazie!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: