Perché noi non siamo nati solo per svilupparci. Siamo nati per essere felici.


Dal discorso del Presidente dell’Uruguay José Alberto Mujica* alla conferenza Rio+20.
………..
Perché noi non siamo nati solo per svilupparci.
Siamo nati per essere felici.
Perché la nostra vita è breve e passa in fretta.
E nessun bene vale come la vita, questo è elementare….
….lo sviluppo non può essere contrario alla felicità.
Lo sviluppo deve favorire la felicità umana, l’amore per la terra, le relazioni umane, la cura dei figli, l’avere amici, l’avere il giusto, l’elementare.
Perché il tesoro più importante che abbiamo è la felicità!
Quando lottiamo per migliorare la condizione sociale, dobbiamo ricordare che il primo fattore della condizione sociale si chiama felicità umana!

* “Questi soldi mi devono bastare perché ci sono molti Uruguaiani che vivono con molto meno!”(José Alberto Mujica) 77 anni, attuale presidente della Repubblica Orientale dell’Uruguay, è considerato uno dei presidenti più poveri del pianeta – non a causa delle condizioni socio-economiche dello stato di cui è esponente, ma per esclusiva scelta personale.


6 responses to “Perché noi non siamo nati solo per svilupparci. Siamo nati per essere felici.

  • tramedipensieri

    Sicuri che non sia un…extraterrestre??

    "Mi piace"

  • iraida2

    Anch’io stentavo a credere a quello che sentivo mentre guardavo il video….
    Quanti capi di stato coraggiosi come lui ci vorrebbero per far girare il mondo all’incontrario!!!!

    "Mi piace"

  • salvo saia

    Ecco perchè é così bello e importante questo oceano elettronico nel quale ci incontriamo. Come avresti potuto regalarmi questa conoscenza e l’emozione che ne consegue se non fosse esistita la rete?
    Ma non posso fare a meno di chiedermi: cosa é il “giusto” che, secondo questo sant’uomo, lo sviluppo dovrebbe favorire? Forse il male più grande del genere umano é proprio quello che ciascuno di noi ha le proprie buone ragioni.

    "Mi piace"

  • iraida2

    “l’uomo non governa oggi le forze che ha sprigionato, ma sono queste forze che governano l’uomo ”
    Non siamo più noi a controllare il mercato, è il mercato che stabilisce cosa dobbiamo avere, come dobbiamo vivere. Credo sia questo il male più grande.

    "Mi piace"

  • spaziocorrente

    Un discorso fatto con la testa e con il cuore, con la passione di chi ha capito che la strada intrappresa dall’uomo è pericolosa. Una goccia di acqua pura nel mare dei propositi dei potenti. Una eco che probabilmente si spegnerà nel vento, se non sarà l’uomo della strada a capire chi ha la possibilità di cambiare questa disperata via all’insuccesso. Ho ascoltato con vivo stupore e con grande partecipazione le parole del presidente uruguaiano. Avranno fatto lo stesso i suoi colleghi?
    Buona serata e grazie per queste perle.
    Ciao

    "Mi piace"

  • iraida2

    Me lo sono chiesta anch’io. E però penso che, per il solo fatto che c’è un uomo politico su questo pianeta che quelle parole ha il coraggio di pronunciarle, abbiamo ancora qualche speranza.
    Grazie a te, un caro saluto.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: