L’ovvio che affoga il mondo

thumb.php
Dicono troppo e nulla
di tutto voraci
e di niente affamati
mentre mettono in fila
rumori e parole e ragionamenti
e incontinenti finzioni
il catalogo del mondo
insomma
tra l’antipasto e il dolce
per divorarlo.
Parlano a caso i parlanti
stanziali di geografie logiche
come a caso volano le mosche
che gli spazi normano
del vuoto smisurato percorrendo.
Nell’angolo destro
dove i giochi delle latitudini e delle longitudini
varchi aprono e neri passaggi
nelle sintassi e nelle grammatiche
dei ricordi
e rimbalzi di trasalimenti
nel pianeta degli sconti e dei saldi
e delle assoluzioni
un ragno antico vive bene
nel silenzio
dove tutto è pesante
al punto giusto
e attento ascolta i soffi
delle parole incolori
come incolore è l’ovvio
che affoga il mondo.
E non c’è intelligenza né tecnica
che tenga
per evitare inconsistenze e smottamenti
di parole
e aborti e gelate invernali
e treni notturni che viaggiano
nel nulla
e aggettivi acidi come il caglio
e verbi intransitivi come rovi
come solo può esserlo
un cuore in inverno
e non c’è intelligenza o tecnica
o gioco del pari e dispari
sulle tabelle delle assonanze
per darsi una ragione
e un canto e una disperazione
e una dispersione o semplicemente
il coraggio di un mestiere di ragno
che ancora e ancora
dia un colore ai sensi della specie.
Sola resta la pazienza
di aspettare che al vento delle stelle
si asciughi il dolore del mondo
così giovane dopotutto e così morto.

Pietro Pasquale Daniele
dal sito http://www.vicoacitillo.it/


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: