La jeune fille

tumblr_m413xzU4mw1qz6fvao1_500

La jeune-fille ha progetti per il suo futuro
vuole che sia uguale a questi giorni
che le basta poco per dimenticare ogni dolore
e io penso che non sia giusto convincerla
che le cose spesso ci sfuggono di mano
oggi, per esempio, è vestita elegante
c’è il sole e lei che non ha mai letto Eliot
non sa che aprile è il più crudele dei mesi
la primavera è un suo diritto, perdio,
e non ha dubbi al proposito
non dubita neanche che prima o poi
incontrerà qualcuno per cui contare qualcosa
e le dica amore mio anche se le cose vanno male
poi magari non saprà cosa farsene
e resterà sola davanti alla felicità
dimenticherà quello che vorrà
e qualche volta si stupirà ricordando il volto
del primo ragazzo per cui non ha dormito
ora pensa che questo non accadrà mai
ma non è giusto convincerla
che nessuno amore e nessun dolore dura per sempre
e spesso si è felici o infelici senza che ce ne sia motivo.
Appoggia il volto sulla mano
e mi guarda scrivere una poesia che a cinquant’anni
è ciò che resta di uno che alla sua età
aveva progetti per il suo futuro.
Non voleva questo?, mi chiede.
Sì, era questo che volevo
solo questo.

Emilio Piccolo
(Acerra, 13/05/51 – Acerra 23/07/2012)

Annunci

8 responses to “La jeune fille

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: