Il mondo può esistere solo se è visibile…..

saudek2-vi
Erano due case gialle a nascondere la vista.
Ma dietro s’intravedeva una via, un verde pendío,

distanza, quiete, cosí lontano che l’aria vibrava.
E all’improvviso spuntarono là dei ciclisti, in maglia rossa.

Accadde tutto cosí in fretta che fu dimenticato,
ma riemerse come il frammento di una gara,
ma con fine e inizio irrimediabilmente non visibili.

Ciclisti in una fase indefinita della corsa, fuori contesto,
tanto che il primo poteva essere l’ultimo o il contrario.

Possono esistere solo finché sono visibili.

Poi fu la volta di un treno che attraversò l’estate,
i finestrini tutti aperti: un ricordo piú forte, un tempo
piú forte.

Che paesaggio aperto, strade, mani che salutavano!

Quando alzai gli occhi dal libro, tutte le finestre erano buie,
le tende svolazzavano verso l’interno per una muta corrente.

Continuai a guardare. Avrei potuto durare cosí per l’eternità.
Compresi allora che di tale materia sono fatti i giorni.

da “Sulla ricchezza dei mondi abitati”
Lars Gustafsson
Västerås, Svezia 17 maggio 1936

Annunci

8 responses to “Il mondo può esistere solo se è visibile…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: