“Una poesia deve resistere all’intelligenza quasi completamente” Wallace Stevens

volumes_lo-res
“Quelli che usano la poesia e la leggono regolarmente sono già ‘lettori’ di poesia, cioè hanno appreso le modalità attraverso le quali la poesia si configura come un linguaggio diverso dalla prosa e non tendono a sovrapporre alla lettura poetica le loro abitudini di lettori di prosa, aspettandosi ad esempio un certo tipo di logica dell’esposizione. Per quanto una poesia possa avere un tema, essa sarà infatti sempre su qualcos’altro, qualcosa che non può essere parafrasato. Perché la poesia è questo: ciò che NON si perde in traduzione. Spesso quando la poesia viene letta e studiata nell’accademia, sento che c’è una pesante interferenza nel lavoro di ascolto. C’è un intenso lavoro che la poesia impone al lettore prima di chiedere all’intelletto concettuale di entrare in gioco e ripulire alla fine ciò che io definirei il suo lavoro di superficie. Stevens ci avverte che “una poesia deve resistere all’intelligenza quasi completamente” perchè l’intelligenza è un po’ come l’esercito americano: irrompe troppo presto, non percepisce qual è la realtà sul territorio, non si immerge in una inconsapevolezza abbastanza lunga da lasciare spazio all’intuizione, o anche al buon senso elementare. A me piace andare nelle piccole scuole o in sale pubbliche, staccate dalle università, dove si trova un tipo di lettori “lenti”. Sì, alla fine, nella discussione, dopo aver affrontato il corpo della poesia, la sua carne, si arriva alle grandi questioni suscitate dal testo. Ma tardi. Prima soffriamo la vita del suo corpo e le sue emozioni complesse”
da un’intervista a Jorie Graham

Jorie Graham,poetessa statunitense, è nata a New York nel 1950 ma è cresciuta a Roma. Ha vinto il premio Pulitzer nel ’96, è candidata al Nobel, e attualmente è docente di retorica e oratoria ad Harvard


8 responses to ““Una poesia deve resistere all’intelligenza quasi completamente” Wallace Stevens

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: