La luminosità delle parole….

Parole a verona
Se scrivi magistralmente con la mano destra,
diventa mancino: scarabocchia,
scarabocchia fino all’illeggibilità le lettere alfabetiche
che rispecchieranno nel folto delle loro frementi e
impotenti volute il presagio della luminosità delle parole…
Come un bambino impara nuovamente
a tracciare i contorni delle cose con le lettere
e sappi che in questi segni sarà presente la verità,
finché le tue tremanti dita non terranno con fermezza la penna,
fino a quando il mondo si opporrà alla tua mano maldestra.
In quell’istante in cui diverrai un virtuoso della penna,
un maestro di calligrafia, un artista dell’alfabeto,
le lettere prevarranno sulle cose
e il mondo abbandonerà le lettere.
Nella tua calligrafia, nella tua maestria
ci saranno solo lettere, non ci sarà più nulla,
ci saranno solo lettere, solo il nulla…
Allora comincia a scrivere con le dita del piede destro!

Boris A. Novak, Belgrado 1953
Poeta, saggista, drammaturgo, traduttore e scrittore per ragazzi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: