Una pietra

tumblr_mwklu7GFNg1qjvnc4o1_500

Non più sentieri per noi, soltanto l’erba alta,
non più passaggio a guado, soltanto il fango,
non più letto preparato, soltanto l’abbraccio
attraverso noi delle ombre e delle pietre.

Ma chiara è questa notte
come desideravamo che fosse la nostra morte.
Essa sbianca gli alberi, si allargano.
Il loro fogliame: sabbia, poi schiuma.
Anche oltre il tempo spunta il giorno.

Yves Bonnefoy, Tours Francia 24 giugno 1923
da “Le assi curve”
traduzione di Feliciano Paoli

Annunci

4 responses to “Una pietra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: