Attendendo giorni distanti

tumblr_mwxoxmotmF1s31miko1_500

Attendendo giorni distanti
e ascolto questo inverno
tra mura odiate, volute
e, amare, attese di pietra,
attese di un respiro che
non sarà mio mi diranno
di quella vita a cui
ho rinunciato. Mi diranno
di quelle distanze che
non ho saputo percorrere,
di quelle distanze che
non ho saputo coprire
con un gesto, un solo gesto,
d’amore.
E allora lascio questa poesia,
in questo inverno. Portala con te.
Ti prego

Pavely Areve

Trovata in rete, sconosciuto l’autore, è la prima cosa che leggo stamattina. E’ malinconica e triste come tutto ciò che poteva essere e non è stato. Ma è difficile, davvero, resistere a quel “Ti prego”

Annunci

4 responses to “Attendendo giorni distanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: