silenzi

edouard-boubat-shell_102

In piena luce distruggiamo

radici

l’uomo e il suo mistero,

il fanciullo che in qualche estate

(nel buio dell’oblio)

giace sulla spiaggia ascoltando la promessa

che il vuoto di una conchiglia

gli sussurra all’orecchio:

Nel silenzio il silenzio parla.

 

Hugo Mujica, Buenos Aires 1942

da “E sempre dopo, il vento”
traduzione Alessandro Ghignoli

Annunci

2 responses to “silenzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: