Ecco, brillo. Ecco…..

tess_gallagher_raymond_carver3

 

Adesso siamo come quel cono piatto di sabbia
nel giardino del Padiglione d’Argento a Kyoto
congegnato perché appaia solo alla luce della luna.

Vuoi che pianga?
Vuoi che vesta a lutto?

O che come la luce della luna sulla sabbia candida
usi la tua oscurità per brillare, baluginare?

Ecco, brillo. Ecco, piango.

 

Tess Gallagher,  Port Angeles 21 luglio 1943
da “Spontaneamente”
traduzione di Riccardo Duranti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: