Sei domande sul senso della vita

12112_10200162624258302_384359658_n

 

Tra La Défence e l’Etoile non c’è neanche un giardino.
Non c’è nemmeno un’aiuola con le margheritine.
Posso parlare ancora d’amore?

Tra Les Halles e Châtelet il cielo
è fatto di luci al neon. È senza stelle.
Posso ancora trovare la direzione giusta?

Sono davanti alla chiesa di St. Eustache. Il fiume
bruno e la polizia mi separano dalla Sorbona.
Posso scrivere ancora libertà?

Mille chilometri da rue Descartes alla
Cankarjeva ulica. Mille chilometri!
Amici, posso chiamarvi ancora amici?

Tra le copertine del libro che sto leggendo
ci sono cento pagine stampate, fitte fitte. Ha
ancora senso raccontare la propria storia?

Tra me e me c’è qualcosa di intenzionalmente
sottacciuto. C’è qualcosa che ho nascosto di proposito.
Posso sperare ancora che qualcuno mi creda?

 

Peter Semolič, Ljubljana 1- 2 – 1967

traduzione di Jolka Milič


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: