…Ho sempre amato ciò che nasce. Ho sempre amato ciò che muore quando la notte crolla sopra le case degli uomini.

tumblr_mt7wucgr021racqmqo1_500

 

 

Ho sempre amato il giorno che nasce. La prua della nave,

il chiarore che avanza fra le ombre sparse,

il lungo mormorio della vita nelle stazioni ferroviarie.

 

Un falò di parole irrompe nella piazza.

Un nero treno lacustre attraversa la città.

Il giorno rovescia le sillabe del mondo sui marciapiedi.

 

Ho sempre amato il tuono che squarcia il pomeriggio,

la ruggine e la pioggia, gli amori che finiscono

e il fumo che sale dalle gomme consumate.

 

I giorni idioti passano come i ponti.

Le statue volano come uccelli.

Le porte più chiuse si aprono come labbra.

 

Ho sempre amato quel che passa: i taxi affollati,

i fischi dei treni, le nuvole smarrite

e le foglie trascinate dal vento.

 

La grandine fustiga le piramidi della morte.

La porta del bordello stride nella canicola.

Un crepuscolo giallo circonda l’arsenale.

 

Ho sempre amato il rottame, la forma distrutta

dal tempo divenuto brezza marina.

Ho sempre amato il curculione nascosto nel silo.

 

Il rumore del torrente rende più chiara la notte

e dispiega fra le pietre i bei stendardi

di un sogno che accompagna un sole smantellato.

 

E ho sempre amato l’amore, che è come i carciofi,

qualcosa che si sfoglia, qualcosa che nasconde

un verde cuore impenetrabile…..

 

Lêdo Ivo
Maceió, 18 2 1924 – Siviglia, 23 12 2012

da  ” Requiem”

traduzione di Vera Lùcia de Oliveira

 

Sono i primi versi di un lungo componimento, il III,  tratto dalla raccolta Requiem.  In tutte le ventinove terzine  il poeta celebra ciò che è fuggevole, ciò che dal tempo è decomposto  e inevitabilmente muore,   ma  anche la vita,  nel massimo delle sue espressioni: l’amore. Come se  la bellezza, gli affetti che ci legano ad altri esseri umani, il naturale sentirsi parte di un disegno universale, sia l’unico rito propizio per esorcizzare la morte o semplicemente affermarne la invincibile superiorità.     Annamaria S.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: