……in un istante raffreddato di tempo carbonizzato decifrai l’eternità

14107_1264x800_w_7e251d4f2a474e201efe4cf9b5360281

 

Gli uomini di Cro-Magnon portavano libri di pietra

E una pietra piatta e scura nella quale mi imbattei fu quella

 in cui lessi le storie a copia carbone dell’uomo ripugnante

stampate nella fine stampa dei fossili

tra le pagine di pietra invecchiate

le prime sillabe del tempo registrato trasformate in messaggi di fuoco

sul primo declino e caduta

e sul disaccordo delle specie

cosicché

quando la spaccai in due sorpresi l’ombra

di una lucertola sui gradini di una succursale

della biblioteca di Alessandria

che bruciava sulla pietra rotta

luminosamente stordita dal sole

E in un guizzo della lingua penzolante di quella lucertola

in un istante raffreddato di tempo carbonizzato

decifrai l’eternità

 

Lawrence Ferlinghetti,  New York 24 marzo 1919

da “Open Eye, Open Heart”

traduzione Ernesto R. Milani

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: