Alberi..

pic_262

 

 

Vedo la bellezza

degli alberi

spogli.

(Disegni, cui fa da sfondo

un cielo grigio chiaro,

che per ore

volevo osservare: sempre nuovi aspetti

mi rallegrano i sensi.

Capolavori senza numero, senza

inizio né fine, e quanto ridicolo

sarebbe il pensiero di voler

costruire un museo per loro.)

Resto a lungo in piedi.

Io non sono perfetto come loro.

Attendo in segreto la primavera.

M’invento la speranza, dove

non c’è alcuna speranza.

Sopravvivono

semplicemente

all’inverno.

Restano in piedi più a lungo

di me.

…..

Kurt Aebli  Zurigo,   20 10 1955

da ” Gocce”  ed. Kolibris

traduz. Chiara De Luca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: