Un uomo in fondo

tumblr_mvg5xrsga71r1ksyoo1_1280

 

 

…..Un  uomo in fondo non sa ciò che vuole. Un uomo

mette le sue radici, vede la sua fatica fruttificare o

viene estirpato e racconta

ai propri figli storie, oppure no. Egli non cambia, il

tempo non si ferma per lui.

Di anno in anno mente meno a se stesso, impara

a dominare il corpo finché il corpo non domina lui,

parla poco e impara

a dimenticare…

 

 

Natan Zach, poeta israeliano nato a Berlino nel 1930

da “Sento cadere qualcosa” in Poesie scelte 1960 – 2008

Traduzione di Ariel Rathaus


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: