La casa

 

tumblr_nrc8d7eMjP1srtrz6o1_500

 

La casa è così triste. Resta come fu lasciata,
adattata ai bisogni di chi per ultimo partì,
come volesse richiamarlo. Invece, senza
qualcuno a cui piacere, appassisce
e non ha cuore di scordarsi il furto,

di tornare come al suo principio,
tiro gioioso alla vita che vorremmo,
caduto fuori centro. Guarda com’era:
osserva le foto e le posate;
la musica nel panchetto del piano. Quel vaso.

 

Philip Larkin, Coventry 9 8 1922 – Londra 2 12 1985

da ” Poeti della malinconia”

a cura di Biancamaria Frabotta 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: