Acquazzone

 

tumblr_me4mzlKKIg1rzdq64o1_500

 

Dai tetti alle strade

l’acquazzone disegna archi d’argento

ombrello e sandali

petali fucsia di orchidee

una bambina nera sguazza

traboccante di felicità quotidiana

scalza

la sua mamma la sorveglia da un po’ più lontano

gocciolava come la pioggia

come la pioggia cantava.

 

Rosa Betty Muñoz, Ancud (Cile) 9 9 1960

da “Antologia della poesia latinoamericana di oggi”

a cura di Emilio Cocco


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: