Topografie

tumblr_nmqedohR0j1slipiho1_500

Ci sono luoghi che, 
a forza di sognarli, 
poco a poco si spostano, 
fino al giorno in cui 
appaiono altrove nello spazio. 

Così il desiderio – questo topografo zoppo – 
disegna le sue mappe nell’oscurità 
quando le case dormono, 
e in ogni letto del mondo 
lascia una croce con il suo nome, 
affinché sempre resteremo lì 
dove un altro ci sogna, 
e mai qui 
dove nessuno ci nomina.

 

Alfonso Brezmes, Madrid 1966

da “Ultramor”

Traduzione  di Mirta Amanda Barbonetti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: