Se ci fosse un mondo parallelo….

tumblr_nmqedohR0j1slipiho1_500

 

Se ci fosse un mondo parallelo

un’altra terra

una vita simile

ed esistesse un altro io

orbiteremmo in uno stesso tempo

o ce la farei ad avvisarlo

degli errori e dei conflitti

che oggi causarono in me questo sguardo

e questi lividi sul viso.

Forse anche là mi mangerei le unghie

e tutte le notti mi sveglierei di soprassalto

e ogni ieri porterebbe le sue nostalgie

tante nuvole stanche di piovermi sugli occhi.

Se esistesse quel mondo parallelo

e quella vita somigliante

suggerirei soltanto all’altro mio io

di non fare tanti scarabocchi e gesti alla finestra

di non essere così triste e così piagnucoloso

e di ripetere l’amore

sotto gli stessi segni e presagi.

 

 

Federico Díaz-Granados,  Bogotá (Colombia) 1974

da “Affari domestici”  in “Le urgenze dell’istante”

Traduzione di Alessio Brandolini


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: