Fortunato chi può aggrapparsi al bagliore di quel lampo!

8ad1b930ffccfe270429ce5bda2aa83a--book-jacket

 

[…] Il Razziatore (Ulisse) è un cane accucciato pronto a mordere,

e ringhia piano tra i denti“porterò Elena con me!”

ciò detto, sorride amaramente e guarda la pianura

“son nato ieri, tardi, perdio e morirò stasera;

la terra ha tempo di fermarsi e di mangiare piano;

ha dietro e avanti a sé migliaia di anni, che le importa?

ma noi: bentrovato! addio! un lampo e buonanotte!

Fortunato chi può aggrapparsi al bagliore di quel lampo!”

dice Ulisse, sfuma l’ebrezza, l’anima si schiarisce.[….]

 

Nikos Kazantzakis (Iraklion, 1883 – Friburgo, 1957)

da Odissea libro IV (Il secondo rapimento di Elena)

traduzione di Nicola Crocetti

 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: