La mente è un archeologo… L. Pintor

THE MOON FROM CARTAGENA, COLOMBIA

 

“Penso con sollievo che la morte mi ricondurrà  dov’ero, cioè da nessuna parte.
Ma questo cielo notturno mi seduce e mi fa credere per un momento in un aldilà dove si possono capire le cose incomprensibili dell’aldiqua. Un indovinello che trova magica risposta, un labirinto dove c’è l’uscita, la sfinge che sbroglia da sé l’enigma, i misteri dell’esistenza terrena svelati al poveruomo che in vita sua ne cercò invano la chiave”

 


Luigi Pintor

Roma 18 9 1925 – Roma 17 5 2003

da “I luoghi del delitto”


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: