Elogio del traditore

 

Judas coins 22

 è giusto che come il pane i pomodori e le patate

anche un uomo abbia il suo prezzo

e non è detto che sia sempre e solo trenta denari

 

certo in un supermarket ce n’è per tutti i gusti

e basta metter mano alla tasca

perché un marcel diventi chi è villano

 

se non siete d’accordo

poco importa il vostro consenso

le nuvole nel cielo sono bianche

non sono il pianto di dio

non sono nemmeno

ciò che porta la pioggia che ci bagna i vestiti

 

ma voi pensate che si possa mutare la storia

solo perché a qualcuno non piace

che le cose vanno così come vanno

pensate anche che giuda meritò il suicidio

e che i figli sono un pezzo del cuore

e della carne di cui prima o poi faremo a meno

 

pensate tante cose che poco hanno da spartire

con il pane i pomodori e le patate

che fanno il prezzo di un uomo

cui non importa se le nuvole sono il pianto di dio

perché è convinto che trenta denari sono pochi

per andare in paradiso.

 

 

Emilio Piccolo

Acerra 13 5 1951 – Acerra 23 7 2012

da “Poesia dei giorni dispari”


One response to “Elogio del traditore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: