Indifferente è il Tempo a ciò che misura, / sia occhio che si schiude / o lo sbocciare di un Buco Nero, / (…) / Scorrere / è il suo solo sentimento. (Vincenzo Anania)

il-tempo-che-non-cc3a8

 

Che scriva lettere, che semini,

che bruci il pacciame a primavera,

mi pare che il tempo sia in mio potere,

e invece se la ride di me!

Ma non appena l’anelito della poesia

si posa sul piatto della bilancia

all’improvviso

divengono inaffidabili

financo gli orologi più precisi.

Il bocciolo sogna del futuro,

dalle pagine spira il passato

e sfugge, a me che l’inseguo,

il folle tempo sconfinato.

 

Tat’jana Bek, poeta russa – 21 4 1949 – 7 2 2005

Traduzione di Evgenij Solonovi  e Gario Zappi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: