Archivi tag: casa

La casa

 

tumblr_nrc8d7eMjP1srtrz6o1_500

 

La casa è così triste. Resta come fu lasciata,
adattata ai bisogni di chi per ultimo partì,
come volesse richiamarlo. Invece, senza
qualcuno a cui piacere, appassisce
e non ha cuore di scordarsi il furto,

di tornare come al suo principio,
tiro gioioso alla vita che vorremmo,
caduto fuori centro. Guarda com’era:
osserva le foto e le posate;
la musica nel panchetto del piano. Quel vaso.

 

Philip Larkin, Coventry 9 8 1922 – Londra 2 12 1985

da ” Poeti della malinconia”

a cura di Biancamaria Frabotta 


Adesso io ho una nuova casa…..

2015-02-25 18.08.04

Adesso io ho una nuova casa, bella
anche adesso che non v’ho messo mano
ancora. Tutta grigia e malandata,
con tutte le finestre rotte, i vetri
infranti, il legno fradicio. Ma bella
per il sole che prende ed il terrazzo
ch’è ancora tutto ingombro di ferraglia,
e perché da qui si può vedere quasi
tutta la città. E la sera al tramonto
sembra una battaglia lontana la città.
Io amo la mia casa perché è bella
e silenziosa e forte. Sembra d’aver
qui nella casa un’altra casa, d’ombra,
e nella vita un’altra vita, eterna.

Beppe Salvia
Potenza 10 10 1954 / Roma 6 4 1985


Stamattina, intorno alle 6:00…….

2013-07-12 12.13.52 - Copia
2013-07-12 12.14.46
2013-07-12 12.14.24
2013-07-12 12.16.13
I ricordi mi vedono

Una mattina di giugno in cui era troppo presto
per svegliarmi ma troppo tardi per riprendere sonno,
devo uscire nel verde che è colmo
di ricordi, e mi seguono con lo sguardo.
Non si vedono, si fondono completamente
al paesaggio, perfetti camaleonti.
Sono così vicini che li sento respirare
benché il canto degli uccelli dia stupore.

Tomas Tranströmer
Stoccolma, 15 aprile 1931


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: