Archivi tag: falena

I rami dondolano nel vento della notte. Una poesia. Venuta. Andata.

 

tumblr_ne1g4eX97L1qzz5ieo1_500

 

 

La metà dell’anno è passata. Nella stanza al pianterreno

la radio trasmette musica rock.

Sono arrivate le vacanze. Per metà dell’anno

ho pensato: in estate scriverò poesie. Ora

sto qui seduto e ancora una volta

una falena bianca mi entra nella mente.

La falena volava intorno alla betulla ieri sera

e io sentii che avrei potuto scriverci su una poesia; sentii

che avrei scritto su questa sera,

questa betulla e questa falena,

sarebbe stata una poesia. Forse la falena

era solo un segno, un segno di qualcosa

lontano, più alto e più profondo,

come un paio di volte prima. Un segno:

qualcuno è fuggito, prende il volo,

vola via.

I rami dondolano nel vento della notte. Una poesia.

Venuta. Andata.

 

 

 Jaan Kaplinski. Tartu, Estonia 22 gennaio 1941 

traduzione dall’inglese Raffaella Marzano

 

 


La falena

tumblr_ne1g4eX97L1qzz5ieo1_500
Per la finestra, aperta sull’odorosa terrazza,
entrata è una falena volubile e freddolosa,
che tintinnando il fragile suo corpo alla lampa oleosa
dà di cozzo nel vetro sì forte che sembra pazza.
Vedendola tanto irata perché non può struggere l’ale
alla fiammella rinchiusa, una feroce pietà
di lei mi prende… e il vetro sollevo… pensando se tale
non sia l’anima umana che cerca la felicità.

Arturo Onofri, Roma 15 9 1885 – Roma 25 12 1928
da Poemi tragici, 1908


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: