Archivi tag: Irene Paganucci

Somigliare

tumblr_nva1g335U41tq0b2jo1_500

Somigliare è discreto rubare
e non si sospetta
nemmeno che si debba chiedere
permesso
per certe cose. Si dice
gli occhi da chi li ha presi? la bocca,
di chi è la bocca?
e da sempre la vita si tramanda per furti.
Così confesso
che ho qualcosa di tuo: te lo ricordi
l’ultimo litigio?
Ti sei voltata,
mi hai dato le spalle e io
non te le ho più restituite.

 

Irene Paganucci, Castelnuovo di Garfagnana il 27 10 1988

da “Di questo legno storto che sono io”


Non portarmi al cinema….

citylights

 

 

Non portarmi al cinema
la domenica pomeriggio –
ti prego – sarà questo
entrare col sole
e uscire che è notte.
Sarà questa storia
che tutto finisce.

 

Irene Paganucci, Castelnuovo di Garfagnana il 27 10 1988

da “Di questo legno storto che sono io”


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: