Archivi tag: Requiem

Il fatto di non vederti…..

tumblr_nvrpnxZHEE1qefgz5o1_500

9.

Il fatto di non vederti,
di non incontrarti,
di dirigermi,
fermandomi all’ultimo istante,
verso il telefono da cui parlavamo,
non significa che non ci sei.
Forse indugi
come la nota più
bassa di un organo,
così profonda che
nessuno può udire.

 

Ana Blandiana, Timișoara, 25 marzo 1942
dalla poesia “Requiem” in “La mia patria A4” Nuove poesie
Traduzione di Mauro Barindi.


Ho sempre amato………

IMG_1077

Ho sempre amato il giorno che nasce. La prua della nave,
il chiarore che avanza fra le ombre sparse,
il lungo mormorio della vita nelle stazioni ferroviarie.
……
Ho sempre amato il tuono che squarcia il pomeriggio,
la ruggine e la pioggia, gli amori che finiscono
e il fumo che sale dalle gomme consumate.
…..
E ho sempre amato l’amore, che è come i carciofi,
qualcosa che si sfoglia, qualcosa che nasconde
un verde cuore impenetrabile.
…..
Ho sempre amato ciò che vive nell’acqua nera delle mangrovie.
Ho sempre amato ciò che nasce. Ho sempre amato ciò che muore
quando la notte crolla sopra le case degli uomini.

Lêdo Ivo. Maceió, 18 febbraio 1924 – Siviglia, 23 dicembre 2012

da “Requiem”

traduzione di Vera Lùcia de Oliveira


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: