Archivi tag: sirene

Il canto altero delle sirene

tumblr_odbwbxlbtl1sr14ndo1_500

 

XII
perché
cristosanto
un posto almeno
ci deve pur essere
tra gli stipiti e i gomiti
tra gli angoli e gli spigoli
o da qualche parte
uno qualsiasi
in cui nascondersi a sera
quando torni a casa
dicendo proprio così

vado a casa
a domani

se gli astragali
e gli scacchi lo vorranno

e t’aspetti che qualcuno canti
sulla segreteria telefonica
e che gli occhi si chiudano lenti
dinanzi ai fosfori discontinui
dei televisori e dei videogames
così da lasciarsi andare
al ritmo dolce della notte
senza essere costretti a ricucire
in un file formato word
i grani del tempo e del mondo
forse a questo potrebbe servire un sogno
dove entrare con te come in un corpo di madre
dove starci dritti a gambe larghe e occhi aperti
piccoli uomini di piccole avventure
sempre lì a navigare una vita intera
intorno al letto
ad ascoltare il canto altero delle sirene
metà divine e metà puttane

 

Emilio Piccolo, Acerra 13 5 1951 – Acerra 23 7 2012
da “Les arrangements”

 


…..il canto altero delle sirene

Charles-Edouard-Boutibonne-Syrenes

XII
perché
cristosanto
un posto almeno
ci deve pur essere
tra gli stipiti e i gomiti
tra gli angoli e gli spigoli
o da qualche parte
una qualsiasi
in cui nascondersi a sera
quando torni a casa
dicendo proprio così

vado a casa
a domani
se gli astragali
e gli scacchi lo vorranno

e t’aspetti che qualcuno canti
sulla segreteria telefonica
e che gli occhi si chiudano lenti
dinanzi ai fosfori discontinui
dei televisori e dei videogames
così da lasciarsi andare
al ritmo dolce della notte
senza essere costretti a ricucire
in un file formato word
i grani del tempo e del mondo
forse a questo potrebbe servire un sogno
dove entrare con te come in un corpo di madre
dove starci dritti a gambe larghe e occhi aperti
piccoli uomini di piccole avventure
sempre lì a navigare una vita intera
intorno al letto
ad ascoltare il canto altero delle sirene
metà divine e metà puttane

Pietro Pasquale Daniele, Emilio Piccolo
da “Les arrangements”


Le sirene cantano ancora per l’uomo?

…..
Ho udito le sirene cantare l’una all’altra.

Non credo che canteranno per me.

Le ho viste al largo cavalcare l’onde
pettinare la candida chioma dell’onde risospinte:
quando il vento rigonfia l’acqua bianca e nera.

Ci siamo troppo attardati nelle camere del mare
con le figlie del mare incoronate d’alghe rosse e brune
finché le voci umane ci svegliano, e anneghiamo.……

Da “ Il canto d’amore di J.Alfred Prufrock”

Thomas Stearns Eliot
(Saint Louis, 26 settembre 1888 – Londra, 4 gennaio 1965)


Io.

20130209_083804

Loro

tutti gli anni, hanno sempre sedici anni.

Io, da quest’altra parte,

ogni anno che passa, ne ho uno in più.

Io, con tutta la strada fatta fino ad ora

e i ricordi che vanno e vengono.

Io, che ho ingoiato e digerito cibo gioie e dolori 

Io che non ho più tempo per perdermi

perché non c’è nessuno disposto

a perdonare la mia tristezza.

Io, che posso farmi domande senza disperarmi

perché le cose sono quelle di sempre e, guarda,

possono toccarmi e non farmi male.

Io, che ho scoperto che le sirene non cantano più,

loro smaniosi di vivere,

così incoscienti da pensare

che saranno tristi o felici solo se lo vorranno

e che l’immortalità è il loro destino,

io, davanti a questi occhi…….

non ho più voglia di parlare  della vita,

io,  ora ne ho paura.

Annamaria Sessa


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: